Watches

Seiko Brand 100th Anniversary

by Monica Codegoni Bessi

17 Aprile 2024

Seiko celebra il centesimo anniversario della nascita del marchio. I primi cento anni del brand giapponese di orologeria tra tecnologia sempre più all’avanguardia e design iconico Di anni ne ha molti di più – l’anno di fondazione è il 1881 – ma il primo orologio da polso con il logo sul quadrante è del 1924: quest’anno Seiko festeggia i cento anni dalla nascita del brand.


Una storia lunga, tra tecnologia all’avanguardia e design diventato iconico, con primo obiettivo l’innovazione come già racconta il nome: Seiko in giapponese significa “precisione” e “successo”. Una sfida che il fondatore Kintaro Hattori ha sempre perseguito secondo la filosofia “Sempre un passo avanti agli altri”, sin da quando a soli ventidue anni aprì il suo negozio di vendita e riparazione di orologi a Tokyo, impegnandosi in un percorso di incessante ricerca della perfezione. L’approccio di Seiko è quello tipico della cultura giapponese: precisione, affidabilità e artigianalità lo hanno reso tra i protagonisti dell’orologeria globale grazie a qualità e prestazioni. Dal Quartz Astron del 1969, primo orologio al quarzo della storia, Seiko ha sviluppato le tre tecnologie proprietarie Kinetic, Spring Drive e GPS Solar e preziose lavorazioni dei quadranti, frutto dell’espressione dell’alto artigianato giapponese che lo hanno portato alla produzione di cinque collezioni: Prospex, Presage, Astron, King Seiko e 5 Sports. Per l’importante ricorrenza il marchio lancia collezioni commemorative citando il passato nell’estetica unito alle più recenti tecnologie orologiere. Ad esempio, il Seiko Presage Kintaro Hattori, una nuova creazione in edizione limitata che omaggia l’orologio originale del 1924, il primo creato dopo la distruzione della fabbrica Seikosha causata dal Grande Terremoto del Kanto nel 1923. Un nuovo modello che cattura il sapore vintage dell’originale tra il logo, i numeri arabi e le lancette blu.


Ma anche due inedite creazioni in edizione limitata della collezione Prospex Speedtimer, che ereditano aspetti dell’estetica del cronografo Speedtimer del 1972: Il design fluido della cassa, il bracciale multimaglia e il quadrante ad alta leggibilità in stile “panda” con lancetta dei secondi cronografici dalla punta arancione. Inoltre, tre nuove creazioni della collezione Prospex Marinemaster – di cui quella bianco-argenteo in edizione limitata – serie di punta per le immersioni, che omaggiano il 62MAS, il primo orologio subacqueo del 1965, ereditando le lancette e con Calibro 6L37 ottimizzato, nuovo fondello a vista e bracciale. Si unisce alle celebrazioni con un’edizione speciale con dettagli dorati anche il Seiko Prospex 1965 Heritage Diver’s Special Edition. Ispirandosi al diver Seiko SPB143J1 presentato nel 2020, ispirato a sua volta al primo orologio subacqueo, il leggendario 62MAS, offre performance più elevate, impermeabilità e leggibilità migliorate. Infine, il debutto di un nuovo movimento: con il primo orologio Astron GPS Solar che combina la tecnologia Dual-Time con la funzione cronografo, la collezione Astron festeggia con quattro nuove creazioni, di cui quella con dettagli color oro in edizione limitata.

Condividi su:

Email
Facebook
LinkedIn

Lifeemotions informa

Sponsored

Noi lasciamo l’impronta

Conosciamo meglio Francesco Prestia, il General Manager della azienda edile La Ticinese…

by Redazione

1 Marzo 2024