Art World

Sony World Photography Awards

Appuntamento per gli appassionati della fotografia

by Redazione

5 Giugno 2024

Negli spazi del Museo Diocesano sono esposte più di 160 fotografie di 52 autori. In mostra i vincitori (primo, secondo e terzo classificati) delle 10 categorie (Portrait, Landscape, Nature, Documentary Project, Environment, Still-life, ecc). A cui si aggiungono i vincitori del Premio Sostenibilità e Open, riservati ai giovani.

Anche quest’anno il Museo Diocesano Carlo Maria Martini presenta la mostra dedicata ai Sony World Photography Awards, arrivati alla loro diciassettesima edizione e divenuti un appuntamento fondamentale per le nuove generazioni di fotografi che sensibilizzano il pubblico sui temi della sostenibilità, del clima, della relazioni sociali. Evento annuale per gli appassionati che rende omaggio alle eccellenze fotografiche internazionali, evidenziando le opere e i racconti che hanno maggiormente colpito nell’ultimo anno.

Tra le fotografie presentate a Milano, spicca l’opera Spiralkampagnen: Forced Contraception and Unintended Sterilisation of Greenlandic Women di Juliette Pavy, fotografa francese premiata con il prestigioso titolo di Photographer of the Year. Il suo lavoro documentario si sofferma sulle profonde e perduranti ripercussioni della campagna di contraccezione e sterilizzazione forzata nei confronti delle donne groenlandesi, imposta dalle autorità danesi durante gli anni ’60 e ’70.

La sensibilità nei confronti delle tematiche ambientali è stata sottolineata dal conferimento del Sustainability Prize, vinto da Kathleen Orlinsky (Stati Uniti) con la serie America’s First Wilderness. Il progetto fotografico di Orlinsky, che mette in risalto il paesaggio, la fauna e la popolazione dell’area nota come Gila Wilderness, nel sud-est del New Mexico, sarà anche esposto all’interno della mostra milanese.

Condividi su:

Email
Facebook
LinkedIn

Lifeemotions informa

Sponsored

La Ticinese

Conosciamo meglio Francesco Prestia, il General Manager della azienda edile La

Read More »